Il Chinaldo, Aromatised Wine, Pinot Nero
  • Il Chinaldo, Aromatised Wine, Pinot Nero

Il Chinaldo, Aromatised Wine, Pinot Nero

€20.00
Tax included *
Volume
Quantity
 

Safe, properly packaged shipments.

 

Schipping all over Europe!

 

Returns quick and easy!

Organoleptic properties

COLOURPale red color, slightly amber nail. Good density.

AROMA: Fragrances of rhubarb cinnamon and sweet notes of fruits and medicinal herbs are indented on

an aromatic base of cherries and black currants.

FLAVOUR: Sweet, full, decisive. Pleasantly bitter aftertaste.

Serving temperature

Best enjoyed temperature of 10-14°C.

Wine and food matching

 Ideal as an aperitif or digestive. Try it in combination with dark chocolate, desserts and chocolate-based pastries.

Cellar life

Raccommaded celler life: 8 to 10 yeaers.

Winemaking

A secret recipe of extracts of herbs, roots, spices and peels, among which china,

gentian, rhubarb stand out, sweet orange, bitter orange, cloves, cinnamon, tonka bean and coriander, is added to our Pinot Nero Riserva Il Nirò.

Contains sulfites

1000 Items

Data sheet

Type
Sweet Red Chinato (Aromatised) Wine
Region
Lombardy
Alcohol content
16 %
Grape varieties
Pinot Nero

Specific References

Product sent directly by the Partner

Finigeto

Address:
Località Cella, 27
Montalto Pavese, Pavia 27040
Italia

Phone:
+39.328.7095347

Coltivare un sogno, credere nelle proprie radici, puntare sempre in alto. Questi sono i valori che l’azienda Finigeto, grazie allo spirito intraprendente e alla passione di Aldo Dallavalle, trasmette fin dalla sua nascita, nel 2005. Un progetto fortemente desiderato, iniziato dapprima con un’attenta coltivazione della vite e culminato nel 2012 con la realizzazione della cantina di vinificazione.

Ma l’interesse di Aldo per le vocate colline dell’Oltrepò Pavese arriva da tempi ben più lontani: aveva solo 10 anni, infatti, quando con lo zio cominciò ad avvicinarsi alla viticoltura e ad apprezzare la bellezza di un lavoro artigianale senza età. Fu così che, unendo lo studio della materia a una smodata dedizione per queste terre, Aldo cominciò a produrre i suoi primi vini, facendosi filo conduttore fra la materia prima e il bicchiere, nel pieno rispetto del territorio.

Con i suoi 42 ettari di estensione, Finigeto ha scelto di portare avanti la coltivazione dei vitigni tipici dell’Oltrepò: pinot nero, chardonnay, riesling renano, moscato, barbera e croatina. Ogni scelta, dal perfetto sposalizio fra terreno e vitigno, all’esposizione, al sesto d’impianto, per arrivare alla progettazione della cantina, è frutto di ricerca e cura per i dettagli al fine di portare in bottiglia un vino che sia, prima di tutto, espressione del suo proprio carattere.