Nuovo Dolcetto d'Alba D.O.C.

Dolcetto d'Alba D.O.C.



Vajra

Vajra


Il Dolcetto è una varietà delicata, che richiede la giusta esposizione, cure e attenzioni. Per queste ragioni, il Dolcetto di Vajra è coltivato solo in appezzamenti molto vocati. Grande freschezza e inebriante vinosità sono i tratti di questo vino, che ci trasportano e ci riportano ai profumi della vendemmia.

3 Articoli

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

11,50 €

+ -

Aggiungi alla lista dei desideri

VIGNETI E TERROIR: Un unico vitigno coltivato in quattro appezzamenti nei comuni di Barolo e Novello. I vecchi ceppi dei vigneti di Vergne donano concentrazione, profondità e saggezza. Il vigneto Ravera, in comune di Novello, con la sua esposizione rivolta a ovest, esprime vini fruttati e di grande morbidezza. 

ENDEMMIA E VINIFICAZIONE: La vendemmia del Dolcetto avviene nella prima metà di settembre, al riparo dai primi freddi. La raccolta è effettuata manualmente per conservare integri i frutti. La fermentazione dura 7-15 giorni a seconda dell’annata e dell’appezzamento.

AFFINAMENTO: In vasche di acciaio fino alla primavera successiva alla vendemmia. Imbottigliamento in fase di luna calante.

CURIOSITA’: L’etimologia del nome Dolcetto viene fatta risalire al termine piemontese duset o dosset. Tale parola è utilizzata per indicare sia le morbide colline in cui questa varietà ha trovato il suo habitat ideale, ma potrebbe anche fare riferimento a due caratteristiche che spiccano quando questo vino si compara alle altre varietà autoctone quali Nebbiolo, Freisa e Barbera: la bassa acidità e la morbidezza.

Note organolettiche  

 

 

 

Note organolettiche

COLORE: Veste violacea brillante.

PROFUMO:  Piccoli frutti rossi, ciliegia marasca, viola e fieno: una gamma aromatica che rimanda alle passeggiate estive in montagna... e all’inebriante vinosità che si respira nelle cantine a settembre.

GUSTO:  Morbido, aperto al palato ed equilibrato, presenta tannini delicati accompagnati da una fresca acidità.

Temperatura di servizio

 Si beve a 17-19°C di temperatura .

Abbinamento

 Sebbene lo si beva con estrema facilità da solo, la sua eleganza lo rende adatto oltre che con delle carni bianche cucinate anche con delle salse impegnative oppure con del pesce delicato cucinato senza limone magari con delle verdure arrosto.

Tenuta all'invecchiamento  Da bere subito o da invecchiare sino a 8-10 anni .
Denominazione d'origine Dolcetto d'Alba
Varietà Dolcetto
Vendemmia 2017

Related products