Trento D.O.C. Brut Riserva "Monfort" 2009



Casata Monfort

Casata Monfort


Il Monfort Riserva Brut Trento doc, ultimo arrivato in casa Simoni, è il premio dell’attesa. Un millesimato (annata 2009) prodotto nel rispetto del disciplinare “Trento Doc Metodo Classico” con uve Chardonnay 80% e Pinot Nero 20%, che matura 54 mesi sui lieviti, un tempo ideale per affinarlo ed esaltarne tutte le caratteristiche....

18 Articoli

22,96 €

+ -

Aggiungi alla lista dei desideri

...

I vigneti sono situati ad un’altitudine tra i 400 e i 600 metri in parte sulle colline di Trento, e più specificatamente nelle frazioni di Meano, Vigo Meano e Cortesano, e di Pergine Valsugana. Un terroir misto da quello porfirico, simile a quello della Valle di Cembra, a quello franco sabbioso della Valsugana.

VINIFICAZIONE

Pressatura soffice delle uve intere a cui segue la decantazione. La fermentazione a temperatura controllata e la sosta sulle fecce nobili per molti mesi, sono fondamentali per preparare il vino base. Una piccola parte del mosto viene fermentata direttamente in barriques francesi da 225 l e vi rimane fino al momento del “tiraggio”, operazione che viene fatta nella primavera successiva alla vendemmia, viene cioè preparata la cuvée, miscelando le partite di vino dello stesso anno con fermenti selezionati e liqueur de tirage. Viene imbottigliato e collocato a maturare in cantina a temperatura tra gli 8 e i 12 gradi. In questo lasso di tempo si ha il fenomeno fermentativo detto “della presa di spuma” nel quale si sviluppa l’anidride carbonica che origina la pressione fino a raggiungere le 6 atmosfere. Per affinare il bouquet le bottiglie vengono scosse periodicamente, permettendo così allo spumante di venire maggiormente a contatto con i propri lieviti. È dopo questo periodo che si ha la fase più affascinante della lavorazione, quando le bottiglie vengono poste sulle pupitres (appositi telai inclinati), con la bottiglia rivolta verso il basso, dove per due mesi vengono scosse e ruotate giornalmente di un ottavo di giro dalle mani di esperti cantinieri, in modo da far precipitare sul collo della bottiglia tutto il deposito che verrà tolto con la successiva fase della “sboccatura”, che consiste nella apertura della bottiglia per l’espulsione dei sedimenti. Prima della chiusura con il tappo di sughero, si colma la bottiglia con liqueur d’expédition, ricetta segreta di ogni spumantista.

Note organolettiche  

 

 

 

NOTE ORGANOLETTICHE

COLORE: giallo dorato

PROFUMO: note fragranti, dalla crosta di pane a quelle più vanigliate, con una leggera e piacevole punta agrumata.

GUSTO:  pieno, rotondo e complesso. Le note fragranti evidenziate al naso si ritrovano ben amalgamate

Perlage: fine e persistente

Temperatura di servizio

 Si beve a 8-10°C di temperatura .

Abbinamento

 Aperitivo, per un brindisi speciale e come protagonista per un pranzo importante

Tipologia Spumante Bianco Riserva
Regione Trentino
Denominazione d'origine Trento D.O.C.
Varietà Chardonnay, Pinot Nero
Vendemmia 2009
Gradazione Alcolica 12,5 %

Related products